La promettente serie di Shyamalan, il regista de “Il sesto senso”, a sorpresa chiude i battenti. La seconda stagione non è stata confermata a causa del calo di ascolti, motivo per cui la Fox ha deciso di interrompere la programmazione. Non ci sarà nessuna seconda stagione a detta dei più informati. Grande delusione per gli amanti della serie che dopo  “The Walking dead” avevano trovato in “Wayward Pines” un degno successore, data l’originalità della trama che si evolve progressivamente in un crescendo di tensione, passando dal thriller psicologico all’ horror fino al fantascientifico. I grandi colpi di scena e le atmosfere avvincenti non sono bastate a decretare la fortuna di questa serie che si preannunciava come la serie rivelazione dell’anno e, invece, non ha avuto il tempo necessario per affermarsi. Dovremo, quindi, dire addio a Ethan Burke (Matt Dillon) e alla sua famiglia …. e, naturalmente, a Wayward Pines la città in cui tutti capitano per caso, in seguito ad uno strano incidente, e da cui nessuno può andar via. La città in cui se non rispetti le regole sarai “riconsiderato”, punito e giustiziato. La città in cui la tua volontà non conta, tutto viene monitorato e controllato e il potere è incentrato nelle mani di qualcuno che muove i fili dall’alto. La città in cui tutti gli abitanti devono ubbidire senza farsi troppe domande, lavorare sodo ed essere felici. La città in cui se parli del passato e non cancelli i ricordi sarai “riconsiderato”. Altra assurda regola: rispondere sempre al telefono. Ma cosa c’è dietro tutti questi misteri? Che cosa si nasconde dietro Wayward Pines? Per scoprirlo basta vedere la prima e unica stagione anche se sapremo che non continuerà. Non perdiamoci Wayward Pines. Tutto finisce e forse è meglio così. Alla fine ci resterà addosso l’intensa, breve emozione di aver vissuto un sogno ad occhi aperti. O meglio un incubo. E gli incubi, si sa, sono brevi, intensi, sfuggenti. Inafferrabili proprio come Wayward Pines. Barbara Scudieri

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui