Violenza sulle donne, il Comune in campo con le volontarie della Latinaknitcrochet

Coletta con donne
Coletta con donne
Giornata violenza sulle donne
Giornata violenza sulle donne
Giornata donne
Giornata donne
Giornata donne
Giornata donne

Nella giornata dedicata alle donne e a ricordare come debbono essere rispettate, il Comune di Latina ha voluto testimoniare il proprio impegno sui temi della prevenzione e del contrasto della violenza di genere aprendo le proprie porte alle donne della Latinaknitcrochet che hanno dato vita in Piazza del Popolo ad un’originale e colorata installazione. Alle 8 di ieri mattina dal balcone del Palazzo Comunale è scesa una pioggia di rose rosse realizzate con migliaia di fili legati e intrecciati con pazienza dal gruppo di volontarie che per settimane ha lavorato a questo progetto di sensibilizzazione. L’istallazione è stata realizzata in collaborazione con il Comune, in particolare con l’Assessorato alle Politiche di Welfare, Partecipazione e Pari Opportunità che ha fortemente creduto nel grande valore simbolico dell’iniziativa. Secondo i dati Istat del 2015 sono 6 milioni 788mila le donne che hanno subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale; inoltre l’incremento delle violenze subìte da donne con figli aumenta la percentuale dei figli che hanno assistito a episodi di violenza contro la propria madre (dal 60,3% dato del 2006 si è passati al 65,2% rilevato nel 2014). H sottolineato l’Assessore al Welfare e Pari Opportunità Patrizia Ciccarelli: “Il fenomeno della violenza maschile contro le donne è un crimine e rappresenta una violazione dei diritti umani Il Comune di Latina vuole pertanto ribadire, anche in questa occasione, il proprio impegno a promuovere e sviluppare azioni, progetti e iniziative volti alla prevenzione e al contrasto della violenza maschile contro le donne, al superamento degli stereotipi di genere, garantendo misure concrete per l’affermazione dei diritti della donna della nostra società.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *