Vietare i fuochi d’artificio a Capodanno.

fuochi-d-artificio_2_originalMolti Comuni d’Italia hanno disposto l’ordinanza, ognuno sul proprio territorio comunale, di vietare l’accensione e lo scoppio di fuochi d’artificio, botti, mortaretti,e tutto ciò che tipicamente si usa per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Non ultimo il Comune di Sabaudia. Motivo? Diversi. Sicuramente il primo motivo riguarda la sicurezza. Ogni anno, i notiziari, aprono le loro edizioni del nuovo anno con un vero e proprio bollettino di guerra. Feriti, feriti gravi, a volte anche i morti, che in frangenti dove i festeggiamenti dovrebbero essere al centro di tutto, si finisce con il ricordare una tragedia. Spesso il materiale da esplodere è pericoloso oppure contraffatto, quindi ancora più rischioso da maneggiare, e il più delle volte sono i bambini oppure gli adolescenti le principali vittime. L’altro motivo riguarda sicuramente la salute dei nostri animali, domestici e non. Non solo gli animalisti, da anni, lottano per salvaguardare gli animali a noi vicini che, in quei minuti, soffrono e rischiano la vita per la paura. Un altro motivo può essere l’enorme accumulo di sporcizia che rimane nelle strade e nelle piazze, e l’odore sgradevole che permane una volta consumata l’esplosione. Io tra i motivi inserirei anche un cospicuo risparmio economico. Buon anno nuovo!

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *