Fontana

Un vandalismo che poteva essere evitato quello della fontana di Piazza della Repubblica a Terracina subito durante la festa per la vittoria degli Europei dell’Italia nella notte dell’11 luglio. Ha commentato l’accaduto il sindaco Roberta Tintari: “Qualche irresponsabile  ha voluto lasciare il segno della propria ‘saggezza’ durante la festa per la vittoria della nazionale di calcio danneggiando la fontana di Piazza della Repubblica. Divelto lo sportello di accesso all’impianto, danneggiato gravemente il motore, tagliati i tubi dell’impianto idrico e imbrattato di vernice spray il bordo della fontana. Ora questi danni che ammontano a diverse migliaia di euro, sono a carico dei cittadini per colpa di qualche incivile. È inaccettabile quello che è accaduto e lo è altrettanto il tentativo da parte di qualcuno di giustificare questi atti delinquenziali come lo sfogo dopo le chiusure dovute alla pandemia. Dispiace per tutti coloro che sono scesi in strada per manifestare semplicemente la propria gioia e per uno dei punti più belli di Terracina, posto all’ingresso della città, spesso oggetto di ‘cartoline’ e meta di turisti i quali, soprattutto di sera, con i getti d’acqua colorati, scattano foto e girano video suggestivi. Temo che i tempi per il ripristino non saranno brevi perchè la ditta che dovrà provvedere ad una riparazione così seria del motore ha sede nel Nord Italia. Speriamo di poter restituire il prima possibile la fontana alla sua piena efficienza e Piazza della Repubblica alla sua straordinaria bellezza”.        

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui