Un uomo 65enne ha prima ammazzato la convivente di 58 anni per poi uccidersi lui stesso buttandosi incredibilmente dal quarto piano della sua casa, morendo all’istante.

La tragedia che vi stiamo raccontando è successa ieri sera in un condominio di Portici – Napoli -. Poco prima che accadesse il tutto, i vicini avevano sentito le urla provenire dalla casa dei due.

Prendendo in considerazione le prime ricostruzioni, non ci sarebbe alcuna denuncia per litigi fra la coppia. Quest’ultima non aveva figli ed era solo in casa al momento dei fatti.

Non si sa cosa abbia portato l’uomo a compiere il folle gesto.

Lupin
Author: Lupin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui