Un pilota – passeggero prende in mano la cloche dell’aereo: porta il mezzo a destinazione

Il pilota Michael Bradley

Un passeggero. avendo avuto sentore che qualcosa non andava nel volo che ha preso per andare in Spagna,  ha deciso di prendere il comando dell’aereo EasyJet che dall’Inghilterra doveva arrivare in Spagna e che rischiava di essere cancellato per mancanza del conducente: “Guido io”, aveva detto. A lanciarsi in quest’impresa non è stato un viaggiatore qualunque ma Michael Bradley, un pilota qualificato EasyJet, che aveva portato con sé la sua patente e documento di identità all’aeroporto dopo essere stato avvertito che il volo che avrebbe dovuto portarlo fino alla meta della sua vacanza era stato ritardato di due ore. I passeggeri a bordo del volo Manchester-Alicante all’inizio, quando hanno visto un padre che viaggiava con sua moglie e suo figlio dirigersi verso l’abitacolo sono rimasti sbalorditi, ma  quando l’uomo ha rivelato che avrebbe offerto i suoi servizi per impedire che il volo venisse cancellato o affrontasse ulteriori ritardi hanno tirato un sospiro di sollievo. Un portavoce di EasyJet ha spiegato che il ritardo del volo è stata un conseguenza dei problemi sul controllo del traffico aereo francese di domenica scorsa. Molti equipaggi  sono rimasti a terra e hanno dovuto fare affidamento sui piloti reperibili ma nel caso del volo di Manchester non si era trovato nessuno. Michael Bradley ha risolto il problema meritando il lungo applauso dei passeggeri del volo.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *