CAM00116
“Ogni seme porta il suo frutto anche se tardi, anche se lontano.”; è questo il motto della Domusculta Sessana, un’Associazione culturale e di promozione sociale che opera a Borgo Podgora dal 1973. Lo scopo delle sue attività non è di carattere informativo bensì formativo. L’importante, ma spesso sottovalutato, rapporto tra cultura e ricerca, cioè con quanto di meglio l’uomo ha espresso e lasciato in eredità ai posteri, costituisce un atto primario dell’essere uomo, un mezzo attraverso cui possiamo conoscere noi stessi e la realtà che ci circonda aiutati dal dialogo e dallo scambio di esperienze.
Con l’autorizzazione del 30/08/2012, rilasciata dal Comune di Latina a loro favore, sono iniziati i lavori di manutenzione del Giardino Comunale annesso alla sede Circoscrizionale di Borgo Podgora. L’idea nasce durante la Ricerca Sociale 2010-2011, che vede il Bene Comune come tema centrale. Si tratta di un impegno importante, sia perché la zona è molto frequentata dagli abitanti del Borgo, specie da bambini e ragazzi, sia perché i lavori da compiere sono stati molti, visto lo stato di semi-abbandono in cui versava il giardino. In questi mesi, sono stati fatti diversi lavori, grazie all’aiuto dei soci e frequentatori dell’Associazione che continuano ad occuparsi regolarmente anche della sua manutenzione quotidiana. Regolarmente viene tagliato il prato delle aiuole, raccolte le foglie che cadono dagli alberi e mantenuti puliti i percorsi pedonali. E’ stato sistemato il muro alle spalle del campetto di pallavolo, successivamente riverniciato, insieme al pavimento adiacente, ai muretti che contornano le aiuole e alla fontana; sono stati anche sistemati alcuni giochi pericolanti per permettere ai più piccoli di usufruirne in sicurezza. Sono state potate le piante di oleandro, le siepi e il melograno, ripiantata una pianta di acero e realizzata una bacheca dove poter mettere gli avvisi che possono interessare gli abitanti del Borgo, e non solo. E’ stato sistemato anche l’impianto di irrigazione per evitare che le piante rischino di soffrire per la mancanza d’acqua, come è già accaduto in passato. Ma queste persone non si fermano qui, vi è anche la determinazione nel cercare in tutti i modi di rendere la zona ancor più idonea sistemando la fontanella per l’acqua potabile e quella con i giochi d’acqua. “Sono stati fatti diversi lavori nell’arco di quasi tre anni e ancora molti ce ne sono da fare, ma lo scopo di tutto questo è quello di dimostrare che ognuno di noi può fare qualcosa per migliorare la situazione attuale, non dobbiamo sempre aspettare che ci pensi qualcun altro; serve un pò di spirito di iniziativa e buona volontà!”, sono queste le parole pronunciate da Manuel Parpinel, uno dei frequentatori dell’Associazione. Anche lui come tutti gli altri ripone piena fiducia in questo progetto con la speranza che grazie alla fermezza e alla volontà di tutti si possa finalmente raggiungere il risultato desiderato, confidando anche nella civiltà e nel rispetto degli abitanti per poter garantire “lunga vita” a questo duro lavoro.

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui