Latina Biz – Servizi Notizie Eventi Informazioni Cronaca,Province,Sezze Un 30enne di Roma denunciato da una ragazza di Sezze dopo un incontro ha tentato il suicidio

Un 30enne di Roma denunciato da una ragazza di Sezze dopo un incontro ha tentato il suicidio



Stalking

Nonostante lei avesse già un compagno, non ha esitato di rispondere alla richiesta fatta tramite sesso di un incontro di sesso, dove dandosi appuntamento a Roma hanno consumato questo rapporto consenziente. Ma la ragazza, che è residente a Sezze, di interrompere la relazione avendo già un compagno. Lui, di  30 anni, residente a Roma, non si  è rassegnato e ha iniziato a tormentarla con minacce, insulti e offese tanto che lei ha deciso di presentare una denuncia per mettere fine all’incubo. A conclusione delle indagini, condotte dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giorgia Castriota l’uomo viene arrestato con l’accusa di stalking e condotto a Regina Coeli dove ha tentato di uccidersi stringendosi al collo un maglione. Il gesto fortunatamente non ha avuto gravi conseguenze e nella mattinata dell’11 marzo c’è stato l’interrogatorio di garanzia a Latina. Il 30enne, assistito dall’avvocato Luisa Monica Tortorella ha fornito la sua versione dei fatti spiegando al giudice si essersi innamorato della giovane con la quale voleva proseguire la relazione ma per ora l’uomo resta in carcere.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *