Uccide un uomo travolgendolo con l’auto: arrestato dai Carabinieri

Autombulanza
Autombulanza

L’omicidio colposo è uno dei reati che nella legislazione è stata introdotta dopo alcuni anni perché troppi, troppi incidenti mortali si sono verificati senza che non ci sia stato un colpevole certo. E’ vero che le leggi precedenti prevedevano il ritiro della patente ed altre disposizioni restrittive, ma con il reato che poi prevede delle sanzioni penali abbastanza severe ancora non c’è stata una sensibile riduzione degli incidenti stradali. Ecco quello che è accaduto a Pontinia la notte del 2 dicembre scorso. Nell’ambito dei controlli del servizio svolto dai militari dell’Arma dei Carabinieri della stazione di Pontinia hanno tratto in arresto un 32 enne di Latina, T. M. operaio edile, incensurato, che percorrendo una Strada locale, alla guida della propria autovettura, sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, aveva investito un pedone di nazionalità indiana in corso di identificazione, uccidendolo sul colpo. Il tempestivo intervento dei militari dell’arma consentiva di accertare lo stato di alterazione psicofisica dell’uomo, nonché procedere al suo trasferimento presso la casa circondariale di Latina. Una situazione incresciosa che ha determinato la morte di un immigrato che è venuto a lavorare nel nostro paese .ed invece adesso non c’è più, non ci sarà più. Ma non è il caso di recriminare.

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *