Tv, vedere un film è un miraggio (2)

Tv-il-palinsesto-lo-decidono-i-social-networkUna proposta televisiva che divide, non unisce. Le reti televisive fanno tra loro una concorrenza spietata, sleale, per raggiungere l’audience e lo share previsto, ma solo i telespettatori ne pagano le conseguenze, ritrovandosi con programmi saltati e palinsesti rivoluzionati all’ultima ora. E arrivata l’ora x, ognuno corre nelle proprie stanze a seguire il programma preferito, oppure forzatamente imposto per assenza di alternative. E i classici film che una volta univano, adesso vengono sostituiti da programmi che dividono il nucleo familiare. La Tv è cambiata, è diversa, molto. Ma spesso il film metteva d’accordo tutti, e faceva discutere, emozionare, piangere, ridere, tutti insieme. Difficile trovare altri programmi che uniscono come un film. E i nostalgici di quella Tv, ricorderanno i momenti migliori della propria famiglia durante la visione di un film. Oggi l’offerta del genere è completamente assente. I più appassionati ricorrono al dvd, tanti altri a scaricare film da internet. Chi non fa questo e non può permettersi abbonamenti pay tv, si “accontenta” del materiale trasmesso, rimanendo pienamente insoddisfatto. Il futuro prevede tempi duri per gli amanti del genere, i film continueranno ad essere un miraggio, ribellarsi non serve, siamo “schiavi” delle scelte televisive proiettate a vincere la classifica Auditel.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *