Truffa per una casa vacanza a Gaeta: denunciato il responsabile

Gaeta

C’è stata l’ennesima truffa delle vacanze con una casa “fantasma” e la vittima questa volta è un uomo di 64 anni che era stato indotto ad accreditare una carta prepagata la somma di 600 euro quale corrispettivo di un appartamento per trascorrere le vacanze a Gaeta ma di fatto però la casa era inesistente. La vittima ha sporto denuncia ai Carabinieri e dopo una mirata attività di indagine i militari sono riusciti a rintracciare l’autore della truffa: un 43enne di Napoli che è stato denunciato a piede libero. L’uomo pubblicizzava la casa vacanze attraverso alcune inserzioni su siti internet e annunci commerciali. Nel tranello è finito  il 64enne che, dopo aver preso contatti, ha versato, come da richiesta, i 600 euro per il pagamento dell’appartamento, scoprendo poi che si trattava di una casa fantasma.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *