Circeo

Un giovane della provincia di Frosinone aveva deciso di trascorrere con gli amici le vacanze estive sul litorale pontino e per questo ha noleggiato una villa al Circeo, ma quando è arrivato sul posto si è accorto che la residenza sul mare non esisteva. Il giovane di 21 anni, originario di Paliano, è rimasto vittima dell’ennesima truffa sul web con le case vacanza per la quale sono state denunciate una 69enne di Terracina ed una 26enne di Giuliano in Campania. I fatti risalgono all’agosto scorso e come ha riportato Frosinone Today il 21enne, che aveva pagato oltre 500 euro per l’affitto della villa, una volta capito di essere stato raggirato si è rivolto ai carabinieri che al termine delle indagini hanno identificato le due donne poi denunciate per il reato di truffa in concorso. Le verifiche svolte dai militari hanno consentito di accertare che le stesse avevano pubblicato un annuncio su un noto portale e-commerce on line nel quale pubblicizzavano la possibilità di affittare, ad un prezzo vantaggioso, una villa per trascorrere le vacanze estive in una nota località del Circeo. Il 21enne, in accordo con gli amici, aveva prenotato la locazione dell’immobile ed aveva effettuato il pagamento accreditando la somma di 520 euro. Una volta giunti tutti all’indirizzo indicato nel giorno stabilito, i giovani hanno accertato l’inesistenza della sontuosa residenza pubblicizzata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui