Truffa ad una anziana in Via Curtatone

Anziana
Anziana

Di Pietro Zangrillo

Anche i continui avvisi, corsi organizzati da associazioni di categorie e anche dalle Forze di Polizia non bastano per impedire truffe contro gli anziani, ed è accaduto in Via Curtatone a Latina. L’episodio è questo: uno sconosciuto telefona ad una pensionata di 78 anni e afferma di essere suo figlio. “Mi servono soldi contanti per fare un regalo, quanto hai ? La vecchietta risponde: 300 euro. Allora passo tra poco. Nuova telefonata. Senti mamma non posso salire, viene un mio amico. E Lei di rimando: hai la voce diversa, come mai? Sono molto raffreddato, comunque viene un mio amico, no ti preoccupare. Dopo mezz’ora suona il citofono e l’anziana apre e il giovane, dai capelli rossi, prende la busta con 300 euro. Per un attimo sfiora la catenina d’oro con la mano sinistra e lei di rimando: vuoi anche questa? No grazie! E il truffatore scompare . Ma non contento la scena si ripete di nuovo nel Q4, ma questa volta il bottino è stato molto più consistente: ben 5000 euro. Per cui si invitano caldamente gli anziani a fare attenzione a chi vi telefona o a chi aprite per non incorrere in truffe.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *