Cocaina

Eddine Kammah Fakher, nato in Marocco ma residente a Aprilia, il 5 agosto dello scorso anno era stato sorpreso dai carabinieri con 77 grammi di cocaina pura oltre a sostanze da taglio e materiale per il confezionamento della droga: la sostanza stupefacente, secondo i periti, corrispondeva a circa 514 dosi. Per lui era scattato l’arresto. Nella mattinata del 15 gennaio il 35enne è comparso davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giuseppe Cario e il suo legale, l’avvocato Valentina Sartori, ha chiesto che fosse giudicato con il g per beneficiare dello sconto di un terzo della pena. Il pubblico ministero Andrea D’Angeli al termine della sua requisitoria ha chiesto una condanna a cinque anni di carcere ma il gip ha comminato una pena superiore, sei anni di carcere.e una sanzione di 30 mila euro di multa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui