Trovata una pistola modificata nel giardino dell’Ospedale Fiorini di Terracina

Pistola

Una pistola è stata travata nel giardino dell’Ospedale Fiorini di Terracina e a rendere notizia alle forze dell’ordine, nella specie  agli agenti del Commissariato di Polizia della città è stata una guardia giurata in servizio presso il nosocomio. I poliziotti hanno sequestrato un revolver Olympic 38 a salve, privo del tappo rosso. Si tratta di un tipo di arma che quando esce dalla casa di produzione è innocua ma, come già accertato in numerose indagini condotte dalla polizia, è una pistola a tamburo facilmente modificabile in un potente revolver, sostituendo semplicemente la canna originariamente otturata – così come prevede la legge per questo genere di armi – per esplodere proiettili veri del calibro 38 special. L’arma era priva della sua originaria matricola e dunque era pronta per essere trasformata in una rivoltella perfettamente funzionante da utilizzare potenzialmente in azioni criminali. La pistola è ora all’esame degli specialisti della polizia scientifica del commissariato per i rilievi dattiloscopici. Si analizzeranno anche i filmati della sorveglianza dell’ospedale per individuare, eventualmente, la persona che se ne è disfatta. I giardini dell’ospedale Fiorini sono ancora una volta il luogo prediletto dai criminali per disfarsi di armi e materiale esplodente, come già avvenuto nei mesi precedenti. 

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *