Trovata droga in casa di un bracciante: coppia in manette

Carabinieri

Sicuramente voleva arrotondare lo stipendio che prendeva come bracciante o quale altra cosa avesse in mente, ma comunque sta di fatto che i Carabinieri del Reparto territoriale di Aprilia hanno scoperto un nascondiglio di droga. Infatti i militari, perquisendo una abitazione, hanno scoperto che D.L. di 26 anni e di I.J. di due anni più grande avevano trasformato la loro abitazione in un deposito di droga, rinvenendo nella perquisizione 2.5 kg di marijuana, 1.40 kg di hashish e tre grammi di cocaina. Inoltre,  in una scatola nascosta in un ripiano in alto dell’armadio della loro camera da letto, i Carabinieri hanno scovato un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario al confezionamento delle dosi. Presenti nell’abitazione anche diversi grammi di mannite, sostanza solitamente utilizzata per tagliare la cocaina. A essere sequestrate sono state anche diverse agendine e altri documenti dove, secondo le ipotesi fatte dai militari, sarebbero presenti importanti dettagli sull’attività di spaccio portata avanti dai due. I due sono ora agli arresti domiciliari.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *