Carabinieri

I carabinieri della stazione di Sperlonga hanno identificato tre persone, un 39enne residente a Terni per detenzione abusiva di armi e minaccia aggravata, un 21enne residente a Castellammare di Stabia per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere e un 23enne del luogo per minaccia, lesioni personali e calunnia. I fatti sono scaturiti da un intervento dei carabinieri per un diverbio avvenuto tra i due ragazzi più giovani. I successivi sviluppi investigativi hanno portato a denunciare anche una terza persona, il 39enne di Terni, trovato con una katana, un’arma bianca non dichiarata che è stata posta sotto sequestro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui