Logo
Video

Il consigliere comunale di Latina Nicoletta Zuliani ha inviato un post dove sarà in collegamento nel suo profilo Facebook mercoledì 5 maggio per dialogare con tre giovani ragazzi di Terracina per un percorso ambientale molto originale: con un’età media che non arriva a 20, Lapo, Benjamin, e Simone stanno per realizzare il loro sogno: circumnavigare l’Italia con una piccola barca a vela, un’Este 24. La loro mission è quella di realizzare un viaggio interattivo che vuole avvicinare ed appassionare le persone al mondo del mare e della vela in un ottica di profondo rispetto della natura e dell’ambiente. Partiranno da Genova per arrivare a Trieste in due mesi, da luglio a settembre. 40 tappe li vedranno fermarsi in diversi porti dove saranno accolti dalla comunità locale e dalle associazioni che, come Legambiente, si sono dimostrate interessate al loro progetto.

Perché il loro sogno è diventato strumento per la ricerca ambientale sui dati del “floating litter“, i rifiuti flottanti: raccoglieranno così dati sui rifiuti marini tramite l’utilizzo di protocolli standardizzati a livello europeo (Medsealitter, 2019). L’ulteriore particolarità è che saranno interattivi: tutti potranno seguirli nel loro viaggio attraverso i canali Instagram e Facebook, nei quali pubblicheranno gli aggiornamenti del loro viaggio, oltre che brevi lezioni sulla vela e sulla navigazione in generale.  E’ stato attivato un crowdfunding che permetterà loro di coprire le spese delle provviste alimentari, le spese portuali, le dotazioni di sicurezza e la preparazione/attrezzatura barca che, non essendo nata per tragitti lunghi, va opportunamente modificata ed adattata. I tre ragazzi si sono presentati così:

Lapo Salvatelli, 20 anni, vivo a Roma ma sono di Terracina e sono diplomato al Liceo Musicale di Latina . Ora sto frequentando il secondo anno al Conservatorio di Frosinone ad indirizzo Violino jazz. Faccio l’istruttore di deriva da quando avevo 16 anni e quando ero piccolo vivevo in barca per via del lavoro di mio padre, Skipper da piú di 30 anni. Sono skater e pratico il kitesurf a livello amatoriale.

Simone Cervelloni, 19 anni, sono l’unico membro della crew ad essere terracinese al 100%, diplomato all’ I.P.S con indirizzo S. Socio sanitari.  Da diversi anni studio chitarra, ora chitarra jazz.  Attualmente frequento la Scuola Romana dei fumetti.  Pratico skate, kitesurf e vela. Vivo da sempre il mare grazie alle mie origini.

Benjamin Werder, 19 anni nato a Liestal in Svizzera, diplomato all’IPSSEOA di Fiuggi. Lavoro da diversi anni come istruttore di vela a Terracina. Appassionato di Yoga e discipline olistiche, vela, skate e montagna. Attualmente sto studiando matematica per entrare alla Sapienza, università di Roma, nella facoltà di Fisica.”

I tre giovani sono istruttori dell’associazione sportiva Oxygene Sail, che darà il supporto tecnico grazie alla sua consolidata esperienza, fornirà a barca sulla quale navigheremo lungo le coste italiane. Il circolo Legambiente di Terracina darà la formazione necessaria alla raccolta dei dati sui rifiuti marini tramite l’utilizzo di protocolli standardizzati a livello europeo (Medsealitter, 2019).

Le attività previste si dividono in due parti:

  •  la prima parte sarà quella che renderà “interattiva” la nostra esperienza.

In questa “categoria” è compresa la campagna social tramite i canali Instagram e Facebook, nei quali saranno pubblicati tutti gli aggiornamenti del nostro viaggio oltre che brevi lezioni sulla vela e sulla navigazione in generale. 

  •  la seconda è quella che vedrà impegnati i tre ragazzi attivamente per la tutela del mare anche grazie alla Citizen science.

C’è un’altra parte molto importante del progetto, la raccolta dei dati sui rifiuti flottanti nel mare. Nello specifico ci impegneremo nel seguire specifici parametri standardizzaticome la durata dei rilevamenti, che sarà di almeno tre ore al giorno alla velocità di 6 nodi, riportando orario di inizio e fine dell’osservazione, coordinate GPS dei tratti analizzati e le loro condizioni meteo. Tutto questo sarà possibile grazie al periodo di formazione in collaborazione con il circolo Legambiente Terracina “Pisco Montano”.

I fondi che saranno raccolti verranno interamente impiegati per finanziare il nostro viaggio.

I principali costi che sosterremo grazie ai finanziamenti saranno:

  • provviste alimentari
  • spese portuali
  • dotazioni di sicurezza
  • preparazione/attrezzatura barca – Il natante che andremo ad utilizzare (un Este 24) è una barca attrezzata esclusivamente per brevi uscite giornaliere e regate. E’ dunque necessario apportare alcune modifiche che ci permetteranno di intraprendere una navigazione così impegnativa

Ecco il link del crowdfunding

https://www.eppela.com/it/projects/29646-cambiavento-per-un-mare-pulito

Diretta mercoledì 5 maggio 2021 ore 18:00 sul mio profilo FB 

https://www.facebook.com/nicoletta.zuliani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui