Carabinieri

Truffa antica quando il mondo, con tre donne che hanno finto di essere sordomute cercando, con molta insistenza, di raccogliere dai passanti donazioni in denaro per conto di una non precisata associazione di assistenza alle persone affette da questa disabilità, ma è stata smascherata dai carabinieri della tenenza di Gaeta. I militari sono intervenuti dopo una segnalazione e hanno accertato che le tre donne non erano affatto sordomute. Nei loro confronti, anche per le modalità vessatorie con cui chiedevano denaro, è scattata una denuncia per il reato di esercizio molesto dell’accattonaggio in concorso. I carabinieri hanno richiesto l’emissione di un foglio di via obbligatorio che vieta il ritorno nel comune di Gaeta per tre anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui