Il trasferimento dell’Agenzia delle Entrate di Formia: la dichiarazione del consigliere comunale Zannella

Palazzo Agenzia delle Entrate

Sulla questione del trasferimento dell’Agenzia delle Entrate ha voluto dire la sua il consigliere comunale di minoranza Mattia Zannella, che ovviamente non è d’accordo, come imprenditore, su questa questione, tanto che ha fatto anche una interrogazione su questo pro0blema. Ma andiamo a vedere quello che ha scritto il consigliere: Apprendo in queste ore da voci sempre più insistenti (essendo stato contattato dal Dott Maurizio Palmaccio consigliere dell’ordine dei commercialisti ) la possibilità di spostamento dell’Agenzia delle Entrate da Formia a Fondi, notizia a mio avviso incomprensibile dal punto di vista logistico visto che comunque un’altra sede è già presente a Latina e che tale scelta lascerebbe scoperto tutto il sud della provincia e carente di un servizio consolidato negli anni.

Continua lo “svuotamento” della nostra zona in primis e di tutto il litorale che vede privarsi sempre più di tanti servizi. E’ importante agire subito, penso sia indispensabile un’azione congiunta dei comuni del golfo e auspico l’intervento di tutti gli amministratori soprattutto quelli che rappresentano la nostra zona nelle massime istituzioni perché si attivino per contrastarla e far ritornare indietro su questa decisione spero presa da burocrati (e non dovuta a “scambi” politici) che non hanno valutato bene le ripercussioni della stessa.

Ho prodotto subito un’interrogazione urgente al Sindaco, Presidente del Cons. Com., Ass. Attività produttive del comune di Formia per sapere se sono a conoscenza di questa decisione e quale azione hanno messo in campo ad oggi per bloccare il trasferimento.

Se questo fosse vero (dell’immobilismo di questa amministrazione) mi viene naturale fare il confronto con il comune di Gaeta il cui Sindaco Mitrano invece ha dato la disponibilità, qualora Formia non ne avesse le possibilità, ad ospitare la sede presso il tribunale perché importantissimo che la struttura resti nel nostro comprensorio.”

Inoltre c’è anche l’interrogazione consigliere presentata dallo stesso Zannella, ma quello che è estremamente importante è la dichiarazione fatta dal consigliere dell’ordine dei Dottori Commercialisti (delegato ai rapporti con gli enti) Maurizio Palmaccio: In qualità di Consigliere dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cassino – con delega ai rapporti con gli Enti – avendo appreso la notizia che in queste ore sta circolando sui social riguardo lo spostamento dell’agenzia delle Entrate da Formia al Comune di Fondi – rappresento il massimo disaccordo, mio personale e di tutti i colleghi del Sud Pontino iscritti all’ordine di Cassino .Una tale sciagurata ed improponibile decisione arrecherebbe forti disagi non solo a noi professionisti del settore ma anche e soprattutto a tutti i singoli cittadini che provengono anche dai confini con il Garigliano. Mi appello alla buona politica che credo esserci ancora nel nostro comprensorio affinché possa evitare un tale disastro, di cui non se ne vede la necessità né l’opportunità. Ringrazio personalmente tutti quelli che stanno dando e daranno un contributo per fermare questo scempio.”

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *