Tragedia sul lavoro a Fondi: muore un 65enne

Alfredo Gentile

Lunedì 2 settembre c’è stata un a nuova tragedia sul lavoro, avente come scenario la città di Fondi. . Un uomo di 65 anni, Alfredo Gentile, titolare di una ditta, ha perso la vita per l’esplosione di un tubo dell’alta pressione che ha causato anche il ferimento del figlio. L’incidente si è verificato in serata intorno alle 20, mentre padre e figlio stavano effettuando lavori di manutenzione in una cella frigorifera all’interno di un’altra azienda logistica di via Pantanello. Immediato è stato l’allarme ai soccorsi, ma per il 65enne non c’è stato nulla da fare, mentre il figlio è stato soccorso e trasportato d’urgenza all’ospedale Fiorini in eliambulanza. Il luogo dell’incidente è stato raggiunto dai Vigili del Fuoco, che hanno messo in sicurezza l’area, e dai carabinieri della tenenza di Fondi che indagano sull’accaduto. Ancora da ricostruire le cause che hanno portato all’esplosione. Sul caso è stata aperta un’inchiestae l’area è stata sottoposta a sequestro.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *