Torneo Internazionale di Itri: lo WKS Slaks Wroclaw batte la Polisportiva Partenope per 92 a 38

Ingresso bandiera polacca
Ingresso tricolore
Ingresso Wroclaw
Ingresso Wroclaw
Matteis e Picano
Michele Stamegna e signora
Pallone
Picano e Matteis
Polisportiva Partenope
Riscaldamento Partenope
Salto a due
Slaks Wroclaw
Time out Partenope
Time out Wroclaw
Tiro libero
Vittorio Tucciarone
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw – Partenope
Wroclaw- Partenope

WKS Slaks Wroclaw: Burakiewicz 4, Mitman 0, Kozlowski 10, Czempiel 11, Malik 12, Zmijak 10, Azimka 13, Kuczil 2, Mindowicz 12, Zagorsk 9i, Malesa 9. Capo allenatore: Jurgas Beniamin

Partenope Napoli: Taglialatela 0, Rinaldi 0, Sabellico 7, Albanese 1, Caccavallo 0, Canale 2, Casizzone 0, Lepre 12, Dodaro 2, Bifolco 13, Trupiano 1, Iorio 0. Capo allenatore: Guarino Salvatore

Arbitri: Picano Gaeta di Gaeta e Simone Mattais di Itri

Un torneo internazionale che è stato sospeso per due anni, ed è ricominciato con la prima partita del girone B che ha visto protagoniste due squadre di spessore cestistico completamente diverso, ossia la WKS Slaks Wroclaw e la Polisportiva Partenope che ha sostituito all’ultimissimo minuto la squadra di Belgrado che doveva partecipare a questa edizione che è la nona e che coincide con il 50° anniversario del Basket Itri. Si diceva prima di spessore cestistico diverso, ed i risultati dei quattro parziali che sono stati vincenti per i polacchi non lasciano dubbi: 24 a 9, 24 a 6, 26 a 10 e 18 a 13. Ma se il livello della gara è stato piuttosto scialbo, con emozioni offerte solamente dalla Polonia per tutta la partita, e solo qualche sputo degno di nota dei giovani napoletani, dal punto di vista disciplinare è stata una partita piuttosto turbolenta. Ossia con due espulsi, Mitman per i polacchi e Albanese per i partenopei che poi era appena entrato nell’ultimo quarto e si è fatto buttare fuori dall’arbitro Matteis, due antisportivi di Zmijak per i polacchi e di Bifolco per i napoletani, e per non farsi mancare nulla, il tecnico fischiato sempre a Mitman prima di farsi buttare fuori. Ed alla fine si è accomodato in panchina per cinque falli Sabellico per la Polisportiva Partenope. Il migliore marcatore di questo incontro è stato Azimka per lo Slaks Weoclaw insieme a Bifolco della Polisportiva Partenope, il migliore dei suoi per la compagine napoletana.

 

 

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *