Torna la kermesse Verde in Festa a Latina

Logo

Torna a Latina la fiera florovivaistica Verde in Festa che sarà ospitata dalla Fattoria Prato di Coppola da venerdì 11 a domenica 13 maggio. Nata per valorizzare le aziende produttrici del settore florovivaistico e le aziende artigianali legate a questo settore, Verde in Festa è organizzata dal Centro Turistico Giovanile Latina in itinere, gode del Patrocinio Morale della Regione, del Comune e della Camera di Commercio di Latina. Una manifestazione che permetterà non solo di osservare e imparare tutto su fiori e piante grazie alla presenza di ben 34 aziende espositrici provenienti da varie regioni italiane, ma anche di acquistare oggettistica, sementi e piante varie, oltre a chiedere consiglio su come rendere rigogliosi i propri giardini o balconi. Verde in Festa non è soltanto una fiera florovivaistica, ma è un’esplorazione a 360° del mondo naturale, che sarà osservato e presentato al pubblico da diversi punti di vista: l’arte, la storia, la scienza e perché no, anche la cucina. La manifestazione infatti si arricchisce di eventi collaterali volti alla maggiore conoscenza del nostro territorio, come il dibattito di  Latina Preistorica: 300.000 anni di presenza umana nel territorio a cura del paletnologo Michelangelo La Rosa; di percorsi didattici sui generis come la conferenza informale a cura di Vincenzo Scozzarella e Francesca Piovan Dialoghi sul Cibo nell’Arte. E ancora mostre, laboratori e lezioni di yoga gratuite. In vista della Festa della Mamma, che cade proprio domenica 13 maggio, all’interno di Verde in Festa diverse iniziative saranno dedicate proprio alle mamme, dal piccolo omaggio offerto da Latina in Itinere alla conferenza Dialoghi sulla Madre nell’Arte a cura di Vincenzo Scozzarella e Francesca Piovan. Tra le attività di questi tre giorni di manifestazione, organizzati da Marco Cecchinato e Angelo Tozzi, diversi professionisti saranno a disposizione del pubblico per condividere le proprie conoscenze e la propria passione sia per la natura che per il territorio pontino. Tra questi Luca Sardella riceverà una targa per tutto l’impegno profuso durante gli anni per informare e sensibilizzare il pubblico sulle bellezze naturali, come prendersene cura e come salvaguardarle.

Il programma completo:

Venerdì 11 maggio

ore 16.00 all’aperto

Lezione di yoga a cura dell’Ass. Il Planetario

ore 17.30 sala conferenze

Latina preistorica: 300.000 anni di presenza umana nel territorio a cura del paletnologo Michelangelo La Rosa

ore 18.30 all’aperto

Dialoghi sul cibo nell’arte a cura di V. Scozzarella e Francesca Piovan

Sabato 12 maggio

ore 11.30 sala conferenze

Inaugurazione mostra di acquerelli botanici a cura di Vincenzo Scozzarella e Francesca Piovan

ore 12.00 all’aperto

Lezione dimostrativa di acquerello botanico a cura di Marina Ubertini

ore 15.00 all’aperto

Lezione di yoga a cura dell’Ass. Il Planetario

ore 17.00 sala conferenze

Biofarm – Conferenza su ‘La coltivazione del Bambù’, a cura di Marco Serarcangeli

ore 18.00 sala conferenze

Presentazione del libro Viaggi nell’Agro Pontino, Atlantide Editore, a cura di Claudia  Borsari

Domenica 13 maggio

ore 9.00 all’aperto

Lezione di yoga a cura dell’Ass. Il Planetario

ore 11.00 all’aperto

Lezione dimostrativa di acquerello botanico di Marina Ubertini

ore 11.30 sala conferenze

Dialoghi sulla madre nell’arte a cura di V. Scozzarella e Francesca Piovan

ore 17.00 Consegna targa a Luca Sardella

ore 17.15 sala conferenze

Conferenza sull’Enciclica Laudato sii di Papa Francesco, a cura di Grazia Francescato

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *