Tentano di violentare una donna: arrestati dai Carabinieri

Auto Carabinieri
Auto Carabinieri

Una brutta disavventura personale stava correndo una donna marocchina a Terracina se non fosse stato per l’intervento dei Carabinieri del Norm – aliquota radiomobile – di Terracina che insieme con i colleghi della stazione di San felice Circeo hanno arrestato due uomini di nazionalità marocchina. T. A., 34enne, residente ad Anzio (RM), nullafacente e S. Y., 29enne, residente ad Aprilia (LT), nullafacente, gravato da precedenti di polizia, entrambi originari del Marocco, sono stati  ritenuti responsabili dei reati di “lesioni personali, violenza privata, violazione di domicilio, danneggiamento e tentata violenza sessuale”. I due, durante l’arco notturno, si erano introdotti all’interno dell’abitazione di una loro connazionale, di anni 24, residente a Terracina, con il chiaro intento di abusare sessualmente di lei. Non riuscendovi, solo grazie alla presenza in casa di un amico della donna, anch’egli di nazionalità marocchina, ne usciva fuori una violenta colluttazione tra i tre, con il lancio di sedie e bottiglie in vetro. Tutti hanno riportato diverse ferite. Gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Latina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *