Bombe

In occasione dell’imminente vertice del G7 a Taormina sono state effettuate perquisizioni a tappeto. Circa 15 Carabinieri e 8 vetture con i colori d’istituto hanno passato al setaccio garage, rimesse, roulotte, abitazioni e veicoli. Il blitz ha portato alla denuncia in stato di libertà di un 60enne per detenzione e commercio abusivo di materie esplodenti. L’uomo è stato trovato in possesso di circa 500 chili di artifici pirotecnici, compresi due contenitori di plastica contenenti altrettante bombe artigianali formate con polvere nera e fogli di giornale. Al servizio di controllo del territorio hanno partecipato anche militari provenienti dalle Compagnie d’intervento operativo di Palermo e Bari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui