Svaligiata la casa di Romano Prodi a Bologna

Romano Prodi e la moglie

Erano andati in visita da Papa Francesco lui e la moglie: Romano Prodi, l’ex premier che ha battuto in passato due volte Berlusconi, ha avuto la casa svaligiata da una banda di criminali che si sono introdotti nell’appartamento vuoto, facendo man bassa di oggetti di valore.  Dopo aver messo sottosopra l’abitazione di Prodi, i ladri hanno portato via oggetti di valore, monili e orologi per un valore di oltre 30 mila euro. L’allarme è arrivato alle forze dell’ordine attorno alle 22:30 di venerdì 20 aprile. Non è chiaro se sia stato solo un colpo dall’obiettivo economico o se si tratti di una sorta di atto “punitivo”. La Digos è intervenuta per verificare questa seconda ipotesi, dato che l’ex presidente del Consiglio già dai primi anni Duemila è nel mirino degli anarchici del Fai.  Oltre che della Digos, il furto in casa Prodi ha portato all’intervento della Squadra mobile e della Scientifica. Nell’appartamento bolognese che collega Strada maggiore con Piazza Santo Stefano, non sono presenti telecamere di sicurezza. Ma gli inquirenti stanno acquisendo i filmati delle telecamere poste nelle vie attorno alla casa dell’ex premier e presidente della Commissione europea.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *