Suoni d’oltremare”: manifestazione socio – musicale all’Area Archeologica Caposele

Valerio e Rota
Premiazione
Premiazione
Premiazione
Palco
Carmen Rota
Persone presenti
Banchetto enogastronomico
Banchetto enogastronomico
Banchetto artigianato
Banchetto artigianato

Una manifestazione che rientra in quelle che sono le manifestazioni complessive della “Montagna Armonica” che ha compreso due momenti, quello relativo alla contaminazione musicale dove si sono esibiti i diversi artisti di musica popolare e i ragazzi del gruppo GUS – Gruppo Umana  Solidarietà” e con i diversamente speciali della cooperativa “Nuovi Orizzonti”, dove l’attrice campana ma formiana di residenza Carmen Rota ha presentato l’evento e perché bisogna che a questi ragazzi bisogna dare le radici e le ali. Oltre a questo bisogna anche dare a loro la musica visto che sono persone che la amano e quindi bisogna fare tutto ciò che è bello. Una kermesse di iniziative iniziata con il concerto a Largo Paone che ha visto oltre 2000 persone in quel di Largo Paone. Ma questa sera sono stati premiati i ragazzi che hanno partecipato al progetto “Vento in Poppa” che sono Daniele Vittorio, Chiara Vedrone, Roberta Beglini, Valentina Franciosa, Benedetto Santoro e Giuseppe caruso, poi altri due citati ma non presenti che sono Chiara Masiello e Manuel Tucciarone. La Rota è stata affiancata in questa conduzione da una altra conduttrice speciale anch’essa, ossia Katia Macelloni che ha usato il LIS, il linguaggio dei segni. Ovviamente il Circolo Nautico Caposele che ha offerto la fattiva ospitalità anche nel progetto del “Vento in Poppa”. E proprio l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Formia ha premiato questi ragazzi e poi ha spiegato che questo progetto è stato fatto in collaborazione con l’assessorato della Cultura diretto da Antonella Prenner che ha ringraziato nella persona dell’imprenditrice nonché socia del Circolo Nautico Caposele di cui il presidente e Raffaele Giarnella, il quale circolo ha dato la possibilità di poter svolgere questa iniziativa con i ragazzi della cooperativa “Nuovi Orizzonti” dove oltre ad uscire in barca, hanno fatto anche molte cose come imparare a fare i nodi, ed imparare tutto quello che bisogna sapere per la sicurezza in mare, per sapere sempre cosa fare in mare. E’ un progetto che si conta di ripetere presto con la collaborazione del Circolo Nautico Caposele e l’assessore Valerio ha augurato a tutti i presenti di passare una bella serata con la musica e la danza. All’interno dell’area magazzini ci sono stati anche dei banchetti di lavori artigianali e di enogastronomia che hanno partecipato a questa iniziativa.

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *