Sud Pontino Pallavolo – Serapo Volley Gaeta: conversazione con l’allenatrice Nunzia Mitrano

Visibilmente contenta della prestazione delle sue ragazze dell’Under 16, l’allenatrice Nunzia Mitrano ha voluto commentare questa preziosa vittoria.

Cinque minuti di panico nel primo set, poi le tue ragazze hanno mostrato il carattere di martedì e poi hanno vinto i due set successivi con garbo e cortesia, ma anche con grande volontà.

“Si, sicuramente erano partite con delicatezza, diciamo così, sono partite troppo delicate e tranquille, invece dovevano partire come leonesse, come gli era stato detto. Si sono accorte che non è possibile partire con non chalance con tutti quanti,  e quindi hanno cominciato a giocare da vere leonesse, hanno recuperato lo svantaggio di 10 punti e sono andate su come dei rulli compressori, veramente brave. Brave anche le avversarie perché comunque hanno tenuto testa, hanno difeso nonostante siano delle 2006, delle Under 14, però chiaramente il carattere e la forza ha prevaricato da parte nostra, anche l’esperienza che ci ha aiutato tanto. Dobbiamo solo continuare ad essere sempre leonesse, dalla prima all’ultima squadra, e nulla più. Poi i risultati verranno da soli.”

Se possiamo definire le migliori in campo, abbiamo visto una Marta Colaguori, che è un nuovo innesto in questa squadra, che ha fatto vedere che sa giocare a pallavolo.

“Si, effettivamente oggi abbiamo avuto l’innesto di Marta che viene dalla Polisport Itri, ed è in prestito solo per l’Under 16, come del resto io ho mandato Rosanna Grossi in prestito a loro per  l’Under 14 femminile, in maniera tale da impostare già un lavoro  di collaborazione con le squadre del comprensorio e far capire che una collaborazione porta a dei risultati per tutti, di soddisfazioni e di gioco, di crescita sopratutto delle atlete. E’ stata veramente brava, non si è mai allentata con noi, però è come se fosse nel gruppo da sempre. Per il resto Alessia Maggiacomo in attacco è stata molto brava, come al solito determinante è stata Martina Mastantuono, la migliore in campo in assoluto, Rosanna Parrotta ha giocato a momenti alterni, e a parte la regia di Giulia Grossi, che nei primi parziali molto carente, poi si è ripresa ed è stata veramente brava anche a gestire palloni difficili attaccati a rete in palleggio, veramente è stata  brava in regia, è stata un punto di forza, glielo possiamo dire.”

La tua prossima partita con l’under 16

“L’Under 16 dovrebbe essere il 17 di novembre contro il Fondi, però verrà spostata perché ci sono delle ragazze convocate per la selezione. Quindi non sapremo quando la giocheremo.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *