Strage in Austria: ragazzo uccide 5 persone

Polizia austriaca

Una strage inaudita: un ragazzo ha ucciso cinque persone e si è poi costituito alla polizia nella notte del 6 ottobre a Kitzbuehel, noto centro turistico nel Tirolo austriaco. Secondo la ricostruzione della polizia l’assassino, un 25enne di Kitzbuehel,era stato lasciato dalla fidanzata diciannovenne due mesi fa, ma nella serata del 5 ottobre  l’ha incontrata in un locale accompagnata da un altro ragazzo ed è nato un diverbio. Alle cinque del mattino del 6 ottobre  il giovane si è presentato a casa di lei, e dopo una nuova discussione è stato mandato via dal padre della ragazza. Il 25enne è tornato a casa, ha preso la pistola del fratello, si è intrufolato nell’abitazione dell’ex fidanzata rompendo il vetro della finestra edha ucciso la ragazza, il suo nuovo fidanzato e altri familiari che si trovavano nell’appartamentoe poi si è presentato in commissariato, ha posato la pistola sul tavolo e ha detto: “Ho appena ucciso 5 persone”. 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *