Sport, partite le attività in palestre e strutture comunali a Sermoneta

Tensostruttura

Sono partite le attività sportive della palestra di Sermoneta: tennis, basket, pattinaggio, atletica, calcio, pallavolo; sono solo alcune delle discipline sportive che i giovani possono praticare a Sermoneta. Hanno preso, infatti, il via le attività delle associazioni alle quali sono state assegnate, attraverso un avviso pubblico, le palestre comunali. Ha spiegato l’Amministrazione:  “Le due giornate di sport organizzate a settembre dal Comune di Sermoneta, sono state utili a tutte le famiglie per farsi un’idea dell’ampia gamma di discipline sportive praticate presso le strutture pubbliche sul territorio sermonetano. Gli spazi, come previsto dal regolamento, sono stati assegnati al tennis, basket, pattinaggio, atletica e calcio presso la tensostruttura e pista di atletica del centro sportivo Le Prate a Monticchio, il volley praticato presso la palestra della scuola di Pontenuovo, ancora volley, judo e ginnastica ritmica presso la palestra della scuola di Doganella. Riguardo ai campi di calcio, è stata affidata la gestione – a seguito di un bando pubblico – alla nuova società calcistica Real Stella che già da giugno ha iniziato l’attività di ristrutturazione dei campi da calcio, spogliatoi e di tutte le attrezzature propedeutiche all’attività calcistica”. Ha spiegato Mauro Battisti, assessore allo sport di Sermoneta:  “Come assessore ringrazio tutte le società sportive che con professionalità seguono i nostri figli nel mondo dello sport  creando aggregazione e contribuendo a portare il nome di Sermoneta in tutta ItaliaVoglio ringraziare anche tutte quelle società sportive a cui, per mancanza di spazi, abbiamo dovuto dire di no, questo fa capire come il lavoro fatto in questi anni con gli uffici dell’assessorato allo sport sia stato positivo, lo dimostra il fatto che parecchie richieste per utilizzare le strutture sportive di Sermoneta sono giunte anche da associazioni sportive che venivano da altri Comuni, segno che il regolamento è stato apprezzato da molte associazioni”.

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *