Sindacati

A Latina sono stati sottoscritti da Cgil, Cisl e Uil, rappresentati da Dario D’Arcangelis, Roberto Cecere e Luigi Cavallo, da Riccardo Castelli di Confartigianato di Latina con l’assistenza di Cristiana Sarra, i progetti Inail sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Si tratta di un passo avanti nella lotta contro gli infortuni sul lavoro, che prevedono investimenti in tecnologia per la riduzione del rischio infortunistico attraverso la sostituzione di macchine obsolete. I progetti autorizzati dall’Inail verranno sviluppati all’interno di aziende associate a Confartigianato e rappresentano un miglioramento nelle attività lavorative. Hanno spiegato i sindacati in una nota:  “Le nuove tecnologie dotate di dispositivi di sicurezza sono la risposta concreta all’errore umano, che il più delle volte è l’elemento che determina l’incidente mortale”. Soddisfazione è stata espressa dai segretari delle organizzazioni sindacali che grazie alla loro consultazione hanno dato il loro contributo alle aziende: “La tecnologia del terzo millennio deve supportare le attività umane  affinché le tragiche statistiche relative ad infortuni e morti diminuiscano nel tempo. Le aziende del territorio devono investire in tecnologie destinate alla trasformazione dei modelli operativi, con interventi mirati a rendere i processi aziendali non solo più innovativi ed efficienti, ma soprattutto più sicuri per i lavoratori che sono la vera risorsa delle attività produttive”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui