Il sindaco Coletta cambia il segretario comunale

Coletta e Incarnato
Coletta e Incarnato

Era sicuramente una decisione attesa da parte del sindaco di Latina Damiano Coletta di cambiare il segretario comunale della città. La raccomandata certificata per email è arrivata mercoledì sera, seguita ieri da una notifica a mano da parte di un messo comunale: il sindaco Damiano Coletta ha avvisato il Segretario generale Pasquale Incarnato che non intende continuare ad avvalersi delle sue prestazioni. Una forma garbata per dare il benservito alla figura più importante dell’organigramma municipale. Trattandosi di un rapporto fiduciario, Incarnato non gode della fiducia del sindaco di Latina, che preferisce avere qualcun altro al suo posto. E’ la stessa situazione che aveva provocato il Commissario straordinario Giacomo Barbato con il segretario Pasquale Russo, ma da buon prefetto, Barbato aveva seguito alla lettera tempi e metodi imposti dalla norma: aveva lasciato trascorrere i 60 giorni canonici dal proprio insediamento prima di congedare il segretario generale. Va anche detto che per il Commissario straordinario, la figura di Pasquale Russo era inevitabilmente connessa alla gestione amministrativa targata Di Giorgi, e se voleva dare un segnale di inversione di rotta, Barbato non poteva fare diversamente.
Stavolta la situazione è assai diversa. Pasquale Incarnato è stato nominato dal Commissario e nell’anno di servizio trascorso a Latina ha dato prova di grande equilibrio e anche di grande coraggio: la stesura dei provvedimenti di sospensione e poi di annullamento di sei Piani particolareggiati in odore di illegittimità porta la sua firma. Per essere un pò cavillosi la gestione di Barbato ha certamente spianato la strada all’affermazione elettorale di Latina bene Comune. Ma forse proprio per questo il sindaco Coletta ha voluto dare un taglio diverso alla sua neo amministrazione.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *