divorzio

 

Entra in vigore la legge che introduce il divorzio breve in Italia. Quando le separazioni sono consensuali e non ci sono particolari difficoltá. I tempi in caso di separazioni giudiziali restano più lunghi. Dunque non saranno più necessari tre anni per dirsi addio, come previsto dalla riforma della legge Fortuna-Baslini, ma solo 6 mesi, se la separazione e’ consensuale, o al massimo un anno se si decide di ricorrere al giudice. E le nuove procedure possono valere anche per chi ha una causa di divorzio già in corso. Secondo alcune stime, sarebbero circa 200mila i procedimenti pendenti che potrebbero dunque approfittare di regole più veloci. Si calcola approssimativamente che almeno 50mila coppie chiederanno il divorzio nei mesi di giugno e luglio prossimi.

 

 

 

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui