SI CONCLUDE LA VICENDA DELLA CAGNOLINA ANGEL

Canile
Canile

Si è conclusa la vicenda di “Angel”, la cagnolina di razza meticcia che il Comune aveva sottratto al proprietario, un 55enne di nazionalità polacca in città senza fissa dimora, dopo che l’animale, per difendere la sua cucciolata, aveva azzannato  un astante a passeggio in via Vitruvio. Il cane è stato sterilizzato in data 12 novembre presso uno studio veterinario privato indicato dal proprietario e, una volta dimesso (tempo previsto sei giorni), sarà restituito al padrone.

L’Ufficio Ambiente del Comune ha agito per salvaguardare la sicurezza dei cittadini e tutelare il benessere dello stesso animale. Dopo la cattura, il cane era stato condotto presso il canile convenzionato. Il proprietario era ricorso al Tar di Latina che ha poi confermato la bontà del provvedimento comunale. Il Servizio veterinario dell’Asl non ha però ottemperato all’ordinanza sindacale per cui il Comune è dovuto ricorrere alle cure di un veterinario privato per dare seguito al responso della Giustizia amministrativa. L’animale resterà ricoverato pochi giorni e poi potrà tornare dal suo padrone.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *