Giancarlo Magalli e Adriana Volpe

Il Coronavirus ha fatto avverare un miracolo: Giancarlo Magalli non può soffrire la show girl Adriana Volpe, con tanto di causa in tribunale. ma adesso sembra arrivato il tempo dell’armistizio. e’ accaduto che durante il Grande Fratello Vip alla ex conduttrice di Affari Vostri su Rai Due insieme a Magalli, gli sia morto il suocero per Coronavirus. E in base a questo fatto il conduttore abbia fatto il primo passo. In un’intervista rilasciata al settimanale Oggi  Giancarlo Magalli in questo periodo si è trovato “costretto” a riflettere su tante cose compresa  la vecchia querelle con l’ex co -conduttrice di I fatti vostri arrivando alla conclusione che sì la pace con lei sarebbe gradita. Ora più che mai. Alla domanda della giornalista “Perché lei e Adriana Volpe non fate pace?”, la replica è spontanea: “E lo dice a me?”.Io vorrei chiudere questa faccenda: è successo tutto solo perché caratterialmente non potevamo funzionare. Ormai sono passati anni, perché trascinarci in tribunale? In ogni caso, ho saputo che sta vivendo un momento difficile, un lutto in famiglia, e sono sinceramente dispiaciuto“. In un’altra occasione, a fine marzo, durante “I fatti vostri”, in riferimento alla Volpe Magalli aveva dribblato così davanti alla domanda di Maria Teresa Ruta: “Ho capito di chi parla, ma quella bionda ha altri problemi più seri ora, quindi lasciamo stare”. Il diverbio tra Magalli e Adrana Volpe risale al marzo 2017 perché durante una puntata della trasmissione ‘I fatti vostri’, la Volpe rivelò l’età del conduttore che per questo motivo l’accusò di essere una “rompi…“. L’epiteto suscitò polemiche, soprattutto sui social, dove Magalli, nel rispondere ad un post, precisò che non ce l’aveva con le donne, “che ho sempre rispettato e che forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni…”. Per il Gip, al contrario del pm, questa frase è idonea già sul piano letterale a ledere la reputazione di Adriana Volpe. Per questo motivo aveva disposto l’imputazione di Magalli. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui