Tampone

Sono stati scoperti dei casi di variante Delta nella provincia di Latina: in tutto sono 17 quelli che sono stati registrati nel territorio di Aprilia. I tamponi delle persone risultate positive al covid  erano stati inviati nelle scorse settimane all’Istituto Spallanzani di Roma per il sequenziamento, e nella giornata del 24 giugno sono arrivati i risultati. L’origine del contagio sarebbe da far risalire ad una donna residente ad Aprilia che lavora a Roma; a seguire sono risultati positivi anche alcuni familiari e amici, con il piccolo focolaio che si è esteso con casi riscontfrati anche in anche ad un asilo nido e in un doposcuola. Considerata proprio la velocità con cui i contagi si sono diffusi fra i vari contatti, la Asl di Latina ha inviato i tamponi allo Spallanzni per il sequenziamento. Da quanto si apprende al momento solo uno dei 17 contagiati, un bambino del doposcuola, è ancora positivo. La situazione è costantemente monitorata dall’Azienda sanitaria locale che, attraverso il tracciamento, è riuscita a circoscrivere tempestivamente il focolaio; nessuna delle 17 persone che ha contratto il virus con la variante Delta ha dovuto fare ricorso al ricovero e la situazione appare al momento sotto controllo. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui