Scoperta una autocarrozzeria illecita: sanzioni amministrative e sequestro delle attrezzature

 La Polizia Locale di Itri ha individuato un’attività di autoriparazione all’interno di un box condominiale. L’officina era condotta in assenza di autorizzazione e di iscrizione al registro delle imprese artigiane. Il locale era inagibile per il tipo di attività e si presentava in scarse condizioni igienico sanitarie e di sicurezza e l’attività abusiva presentava seri rischi per la sicurezza.   Ha commentato il Comandante Dott. Pasquale Pugliese, insediatosi lo scorso dicembre alla guida della Polizia Locale di Itri : “nell’ambito dell’attività ispettiva abbiamo riscontrato la totale assenza di requisiti, un deposito incontrollato di rifiuti speciali ed il locale non agibile per il tipo di attività.” Elevate a carico del trasgressore una sanzione  di 5000 euro, per attività in assenza di autorizzazione e 600 euro per violazione in materia ambientale e sequestro delle attrezzature.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *