Nave

C’è stato un nuovo scontro del governo Conte con una Ong nel Mediterraneo. La nave della ong tedesca Mission Lifeline ha soccorso 224 migranti al largo della Libia, Salvini li ha subito invitati a “andare in Olanda“. Ma l’Olanda ha precisato che “le navi Seefuchs e Lifeline appartengono a Ong tedesche e non sono registrate in Olanda. Pertanto l’Olanda non può dare istruzioni a queste imbarcazioni”. Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, è stato chiaro: “La porteremo in Italia dove dovrà fermarsi perché la sequestreremo”. Diverso è stato  il parere di Salvini. “C’è una nave di una ong tedesca che è lì come sciacalla davanti alla Libia. Il governo olandese ci ha detto che non è registrata, quindi è una nave fantasma, pirata. Il mio obiettivo è mettere in salvo quelle 200 persone, possibilmente non Italia, ma per esempio a Malta, poi la nave la portiamo in Italia e la mettiamo sotto sequestro per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, ha attaccato: “La Lifeline non si può muovere, ha una capienza di 50 persone ed ha 224 migranti a bordo che non vuole dare alla Libia. Nonostante siamo in mare libico ci assumiamo noi la responsabilità di portarli sulle navi della nostra Guardia costiera, la porteremo in Italia dove dovrà fermarsi perchè la sequestreremo: è una nave apolide che non può navigare in acque internazionali. La presenza delle navi delle ong a meno di 30 miglia dalle coste libiche sta incoraggiando le partenze dei barconi della morte e, non avendo caratteristiche tecniche per supportare salvataggi di massa, queste navi stanno mettendo a rischio la vita dei richiedenti asilo e degli stessi equipaggi. Le autorità oalndesi hanno dichiarato la Lifeline batte illegalmente bandiera olandese, di fatto è apolide, senza cittadinanza, non dovrebbe navigare in acque internazionali. Questo mi ha obbligato a far partire immediatamente un’inchiesta per verificare la corrispondenza tra la bandiera che sventola e l’effettiva nazionalità. Se non c’è corrispondenza, la conseguenza è il sequestro della nave”..

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui