Locandina

Continua il lavoro tra l’associazione WebProgens e i giovani studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Liceo “Cicerone-Pollione” di Formia, diretto dal Dirigente Scolastico Dottoressa Teresa Assaiante. I ragazzi e le ragazze sono impegnati per il secondo anno consecutivo nell’implementazione del portale web www.formiae.it , coadiuvati dai propri docenti e guidati da esperti nel settore attraverso un percorso di formazione nel campo dell’editoria multimediale orientata al web. Il progetto www.formiae.it, curato a titolo gratuito dall’Associazione culturale WebProgens con la collaborazione del Dott. Raffaele Capolino ed il Sig. Fausto Forcina, inserito nel piano dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) grazie alla convenzione stipulata tra il Comune di Formia e l’Istituto di Istruzione Superiore Liceo “Cicerone-Pollione”, ha permesso di sensibilizzare gli studenti sul patrimonio storico – artistico presente sul territorio, fornendo loro delle competenze professionali spendibili nel mondo del lavoro. L’emergenza sanitaria in atto ha cambiato l’approccio dei ragazzi alla scuola, e proprio il progetto www.formiae.it è tra quelli che permettono da un lato un fluido apprendimento a distanza e dall’altro la possibilità di lavorare in autonomia, acquisendo competenze redazionali nell’ambito digitale e social. Diverse le novità che quest’anno coinvolgono 160 studenti, con l’ampliamento del progetto anche all’indirizzo del Liceo Linguistico (Liceo Cicerone), grazie alla cui partecipazione il sito verrà tradotto e sarà quindi fruibile anche in inglese, tedesco, spagnolo e francese. Inoltre i ragazzi potranno apprendere e cimentarsi anche nella creazione di contenuti specifici per i canali social così da accrescere la condivisione del proprio lavoro. Il portale web, come è stato riportato dal presidente della WebProgens Alberto Simione, continua ad indirizzare non solo gli abitanti di Formia ma anche tutti i visitatori estranei ad essa, verso le attrattive storico-culturali del nostro straordinario territorio: dalla sua pubblicazione www.formiae.it ha raccolto, stando alle analisi statistiche di Google, più di 20.000 utenti del web, con una media di 1.600 utenti mensili provenienti da tutta Italia e da diverse nazioni del mondo, come Stati uniti, Gran Bretagna, Germania, Spagna, Brasile, Francia, Belgio e molti altri. Tra i punti storici della città che hanno suscitato particolare interesse sono emersi: La “Tomba di Cicerone”, il “Cisternone Romano”, il “Castello di Mola”, la “Domus di Mamurra”, L’Eremo di San Michele e La statua del Cristo Redentore sul monte Altino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui