Nelle prime ore della notte del 2 agosto sono tornate nel parcheggio delle Sieci alcune roulotte, un problema che da anni si propone nel  comune di Minturno, dove diversi “turisti” stazionano con i propri camper ed usano l’area parcheggio come fosse un campeggio. Ma le condizioni igienico sanitarie non rispettino affatto le disposizioni governative, anzi,  secondo Fratelli d’Italia di Minturno sostiene che le violino palesemente. Sull’argomento è intervenuto uno dei dirigenti del partito della Meloni, Marco Moccia, il quale chiede un intervento celere e risoluto da parte della polizia locale e dell’amministrazione: “Da tanti, troppi anni assistiamo a questo spettacolo indecoroso, con asciugamani stese sugli alberi e secchi d’acqua putrida disseminati ovunque in un’area centrale del nostro comune dove ogni mercoledì si riversano tantissimi cittadini anche dai paesi limitrofi per il mercato settimanale. Questa situazione oltre che essere poco consona dal punto di vista estetico, lo è anche e soprattutto dal punto di vista igienico sanitario, per questo ritengo che bisogna intervenire subito al fine di evitare rischi per la salute pubblica, in quanto, se accusiamo i nostri giovani e gli avventori dei locali di non usare le mascherine e di non mantenere le distanze, non possiamo poi tollerare situazioni di promiscuità simili ai campi rom nel centro di Scauri.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui