Roma, quasi 600 grammi di marijuana nello zaino: militari dell’ Esercito fanno arrestare un 29enne

Militari

Una operazione condotta quasi casualmente dai militari di stanza a Roma: aveva quasi 600 grammi di marijuana nello zaino: un 29enne nigeriano è stato bloccato dall’esercito appartenente al Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo, che opera sotto il comando della brigata Sassari nell’ambito dell’operazione ‘Strade Sicure’, e arrestato dalla Polizia. È accaduto alla fermata metro C Malatesta a Roma.

Vista la grande agitazione del ragazzo, i militari, in servizio al Reggimento Lagunari Serenissima, per approfondire il controllo, lo hanno invitato ad aprire lo zaino. Hanno così scoperto, avvolta in diversi asciugamani, per nascondere e camuffarne l’odore, quasi 600 grammi di marijuana.

Immediato l’intervento di una pattuglia di agenti del commissariato Porta Maggiore che, raccolta la segnalazione dei militari, hanno proceduto all’arresto e al sequestro della sostanza stupefacente. Condotto in commissariato, l’uomo, una volta fatti gli accertamenti di rito, dovrà rispondere con rito direttissimo, dinanzi all’autorità giudiziaria, del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *