Rissa tra indiani al Circeo: cinque arrestati

Carabinieri
Carabinieri

Gli indiani residenti nella provincia di Latina spesso non si comportano bene, anzi tutt’altro, perché riproducono anche in ambienti diversi da loro i loro schemi di tribù o di clan dove quelli che sono stranieri non possono entrare ed è quello che è successo nei giorni scorsi a San Felice Circeo, dove i Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto cinque cittadini di nazionalità indiana, con età compresa tra i 28 ed i 22 anni, i quali dopo essersi affrontati per futili motivi in via Monte Circeo, hanno riportato lesioni giudicate guaribili tra i sei ed i trenta giorni. Il tempestivo intervento dei militari ha impedito  che la colluttazione avesse delle conseguenze ancora più gravi. Gli arrestati sono stati condotti presso i rispettivi domicili, ad eccezione di uno di essi che è stato ricoverato presso una struttura sanitaria (in regime di arresti domiciliari), in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. I cinque indiani già altre volte sono stati segnalati quali autori di numerose risse che avvengono allorquando fanno il “pieno” di alcolici ma questa volta sono stati identificati grazie alla precisione della segnalazione al “112” e alla tempestività d’intervento delle pattuglie dell’arma. Dal sopralluogo effettuato dai militari, è stato rinvenuto e posto sotto sequestro un grosso mattone con rilievi di tracce ematiche. Ma speriamo che questa sia l’ultima volta.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *