Lavori Corso Italia a Gaeta – foto di Pietro Zangrillo

Sono ripresi nei giorni scorsi a Gaeta i lavori di manutenzione straordinaria, arredo urbano, alberatura e sistemazione viaria per il completamento del primo lotto relativo alla riqualificazione di corso Italia, un intervento di restyling dal costo complessivo di 1milione e 500mila € di fondi comunali. A luglio era stato ultimato, con la collocazione di una serie di palme, il tratto tra l’ incrocio di via Garibaldi e l’ incrocio di via Madonnella. Il primo lotto doveva essere completato entro giugno, ma con il lockdown ogni attività era stata sospesa. Lavori che stanno modificando sensibilmente il look in un’area strategica della città, in cui tra l’altro, risiedono numerose attività commerciali. H commentato il sindaco Mitrano: “Sicuramente l’ inizio dei lavori per la seconda tranche di Corso Italia è una bella notizia per tutti. Parliamo di un centro nevralgico della città a cui era doveroso assicurare il massimo decoro. Questo secondo tratto fino a via Serapide, tra qualche mese ci apparirà trasformato, più bello, accogliente e soprattutto sicuro e vivibile.”Anche per questo completamento la Edilizia D’ Urso che ha in appalto i lavori, si occuperà del totale rifacimento dei marciapiedi con l’abbattimento di eventuali barriere architettoniche. E poi la sostituzione delle linee montanti della pubblica illuminazione, nonché la sistemazione delle linee di smaltimento della acque meteoriche. A riguardo sono cominciati i sondaggi. Lungo la carreggiata sarà realizzata una pista ciclabile, tenendo presente che la direttrice di Corso Italia offre la possibilità di “chiudere” degli anelli utili di piste ciclabili con la vicina via Marina, offrendo un valido collegamento verso il centro cittadino e verso l’ex area A.V.I.R. Ha spiegato l’ assessore ai lavori pubblici Angelo Magliozzi: “Anche in questo tratto del Corso vi sarà un restringimento della carreggiata. Già in precedenti interventi ho avuto modo di evidenziare che come Amministrazione Comunale abbiamo puntato soprattutto sulla sicurezza realizzando una carreggiata a norma con l’intento di far rallentare i mezzi in transito, migliorando gli standard di sicurezza per i pedoni ed autisti, mantenendo lo stesso numero di parcheggi. Poi sempre per innalzare i livelli di sicurezza, al completamento dei lavori, verranno posizionati gli attraversamenti rialzati che andranno a limitare la velocità dei veicoli.”In ultimo l’ alberatura su entrambi i lati e lavori che dovrebbero essere ultimati entro la fine dell’ anno.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui