Logo

Dopo una lunga attesa dovuta al lockdown, dal 7 settembre alle 15  presso la Curia Vescovile di Latina, la Lilt  riprenderà le attività di preparazione per le numerose richieste pervenute da persone che intendono fornire un contributo di supporto volontariato alla Lega Tumori. Ad accogliere gli aspiranti volontari, ci sarà la presidentessa provinciale Nicoletta D’Erme, che nel suo intervento illustrerà le motivazioni alla base dei corsi di volontariato: “Non basta desiderare di dedicare il proprio tempo agli altri, occorre anche che la struttura/associazione di cui si andrà a far parte  fornisca tutte le informazioni sull’ambiente particolare in cui il volontario  andrà ad operare, le regole che governano tale ambiente  e come interagire con lo stesso. Solo così informato e formato, il volontario potrà essere di vero aiuto  agli altri e soddisfare appieno il proprio desiderio di partecipazione in una comunità” Il corso si svolgerà secondo un dettagliato programma redatto sulla base dell’esperienza acquisita ed in accordo alle linee guida dettate dalla Presidenza Provinciale. La trattazione delle tematiche relative alla privacy, alle normative del terzo settore, alla comunicazione ed all’empatia, peraltro  condivise e sollecitate dalla LILT nazionale, sarà affidata ad un team di esperti  che include.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui