Il Teatro Comunale Luigi Pistilli di Cori, riaperto a fine 2017 dopo un’importante ristrutturazione cofinanziata dalla Regione Lazio che lo ha reso più inclusivo, facilitando l’accesso ai diversamente abili, più sicuro con il rinnovo di tutti gli impianti, e più bello con i nuovi arredi e la valorizzazione di porzioni di mura poligonali sulle quali fu edificata la struttura. Il eatro dal 2017 ha avuto un’intitolazione che omaggia Luigi Pistilli, attore che ha collaborato con i maggiori talenti del teatro contemporaneo: da Giorgio Strehler a Giorgio Albertazzi e Anna Proclemer a Giuseppe Patroni Griffi e Dario Fo, senza disdegnare il cinema comparendo in grandi classici del western come “Il buono, il brutto, il cattivo” e “Per qualche dollaro in più” di Sergio Leone, e in altri capolavori di registi del calibro di Lizzani, Corbucci e Montaldo. Il teatro Pistilli ha da pochissimo una nuova direzione organizzativa e una nuova direttrice artistica: rispondendo al bando indetto nel corso del 2019-2020, l’Associazione Mobilitazione Artistiche e la presidente Marianna Cozzuto  si sono aggiudicate la gestione del teatro. Ottima notizia perché dei giovani con grande esperienza alle spalle si occuperanno della programmazione dei prossimi anni. Mobilitazioni Artistiche e un’associazione pontina che da ben dieci anni lavora sul territorio promuovendo la cultura in tutte le sue declinazioni: spettacoli teatrali, corsi di formazione, fotografia, lettura, arte, cinema. Una costante attività che ha coinvolto cittadini di tutte le età, che ha trascinato nel mondo delle arti con competenza e passione grandi e piccini, che si appresta oggi a festeggiare il decimo anno di intensa attività mettendosi alla guida un contesto istituzionale. Un’opportunità di crescita, divertimento e aggregazione di cui i coresi e non solo potranno beneficiare. Tra i primi passi, dopo la fortunata rassegna estiva Molecole, arriva la programmazione autunnale Staze che parte dal 1 ottobre con una fitta programmazione di eventi: presentazioni di libri, spettacoli teatrali, corsi di formazione, proiezioni cinematografiche. Nelle varie attività saranno coinvolti adulti e bambini e tra impegno, cultura e divertimento si potrà fare un carico di emozioni e positività che in questo periodo è sempre più necessario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui