Recuperati 47 alloggi Ater in tutta la provincia di Latina

Paolo Ciampi

Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori di ripristino di 47 alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà dell’Ater che adesso potranno essere assegnati ai legittimi destinatari. Il recupero delle abitazioni è stato possibile grazie ad un finanziamento di 700mila euro da parte del Ministero delle Infrastrutture attraverso la Regione Lazio e al lavoro dei tecnici dell’ente considerato che i tempi di esecuzione previsti dalle procedure di finanziamento erano strettissimi. Dei 47 alloggi 28 sono a Latina, 4 a Cori e altrettanti a Aprilia, due ciascuno aSezze, Gaeta, Minturno, Formia e  uno a Priverno. Per quanto riguarda le case del capoluogo pontino il loro recupero da parte dell’Ater è stato possibile  grazie all’attività di contrasto e di prevenzione delle occupazioni abusive nata con il  protocollo d’intesa stipulato con la Questura nel 2016 e tuttora operativo. Ha affermato il Direttore Generale dell’Azienda Paolo Ciampi:  “In un momento storico in cui la carenza di finanziamenti per le nuove costruzioni è divenuta cronica per aumentare l’offerta abitativa è strategico puntare sulla rotazione del patrimonio esistente per dare risposte almeno parziali ai cittadini che ne hanno diritto. Al di là dell’impatto sociale, è fondamentale la diffusione sempre più capillare dei principi di legalità nella conduzione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. In questo sono strategiche le sinergie in essere con la Questura di Latina ed in particolare con gli uffici della Digos nonché, dell’intervento dell’autorità giudiziaria, cui va il nostro ringraziamento”.Nel  comune di Latina nel 2018 e 2019 non si sono registrate occupazioni abusive:  “Tale dato, afferma Ciampi, non può rappresentare un punto di arrivo, bensì di partenza:  riteniamo questo un obiettivo strategico e prioritario della nostra attività e l’auspicio è di pervenire ad analoghi risultati anche in altri comuni del territorio provinciale. Ringrazio la Regione Lazio ed in particolare l’Assessore alle Politiche abitative, Urbanistica, Ciclo dei Rifiuti e impianti di trattamento, smaltimento e recupero Massimiliano Valeriani per aver messo a disposizione il finanziamento per gli interventi nonché la struttura interna per l’impegno messo in campo”. 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *