Raccolta sangue

Anche quest’anno, all’aeroporto militare Comani di Latina, c’è stata  l’iniziativa di solidarietà e vicinanza delle Istituzioni Militari al territorio pontino attraverso una raccolta straordinaria di sangue organizzata dal comando 70° Stormo “G. C. Graziani” in collaborazione con l’Avis “O. Barboni” di Latina Scalo. Il personale militare e civile in servizio presso la Scuola di Volo Pontina, sensibile alla problematica di carenza sangue presso le strutture sanitarie, ha voluto dimostrare la propria vicinanza al territorio e cogliere questa nuova occasione per “assolvere al proprio mandato istituzionale nell’interesse pubblico e per il bene della collettività, dando corpo anche con questo tipo di iniziative alla visione di coesione e utilità al Paese che contraddistingue il personale in azzurro”. L’iniziativa che si rinnova ormai periodicamente è stata possibile grazie al dislocamento, all’interno dell’aeroporto pontino, diun’autoemoteca attrezzata, dove il personale medico e i volontari dell’Avis hanno operato per la raccolta delle preziose sacche ematiche, importante non solo in presenza di condizioni o eventi eccezionali quali terremoti, disastri o incidenti, o durante interventi chirurgici ma anche nella cura di malattie gravi quali tumori, leucemie, anemie croniche, trapianti di organi e tessuti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui