ImmagineNon sai se è più per cercare il titolo ad effetto (che scateni click, visite e quindi guadagni) oppure per omologazione ideologica per cui, anche innocentemente, costoro sono convinti di ciò che scrivono. Così sul sito de Il Messaggero compare la notizia dal titolo “Chelsea, Mourinho protagonista e sessista: ora caccia la bella dottoressa Eva Carneiro”. Questo il testo dell’articolo con le “colpe” dello Special One: “Arrogante, forse, sessista e molto poco incline a cedere il palcoscenico, altrettanto. Josè Mourinho si è vendicato e ha esautorato Eva Carneiro, la dottoressa dei Blues finita nel ‘mirino’ del tecnico portoghese per eccesso di zelo, o forse troppo bella. Sabato scorso è entrata in campo per soccorrere Hazard, con il Chelsea già in 10 per l’espulsione di Courtois, lasciando per qualche minuto in 9 la squadra. Una decisione che non è andata giù a Mourinho che prima ha criticato la dottoressa portata a Londra da Andrè Villas-Boas («Lo staff medico deve essere sveglio») per poi passare alle vie di fatto” [Il Messaggero] Mourinho ha avuto da rimproverare (a torto o a ragione non è rilevante) al suo staff poca velocità e Il Messaggero si permette di definire sessista un professionista per il semplice fatto di aver rimproverato e punito un suo dipendente, che ha la colpa (per quelli de Il Messaggero) di essere donna. Razzismo al contrario insomma. La frase “forse troppo bella” è di una stupidità che grida vendetta. Ora ci si dovrebbe (ma non accadrà) interrogare se dietro a questi gravissime parole c’è la volontà di speculare (e allora si è davanti a degli aguzzini), se davanti a degli strateghi dell’ideologia sessista (e allora si è davanti a gente pericolosa), o se si è davanti a un incompetente, lobotomizzato dall’ideologia imperante per cui, magari anche in buona fede, crede che licenziare una donna significhi essere sessisti (e c’è da preoccuparsi ugualmente). Come se licenziare un uomo fosse lecito e una donna no: dove sono finiti l’uguaglianza e i pari diritti? Ora: l’infamante e vile accusa di sessismo a Mourinho qualcuno de Il Messaggero la pagherà o ai titolati giornali e giornalisti tutto è lecito, anche inventare colpe e gettare fango su un uomo prima ancora che su uno sportivo?

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui