Protesta di CasaPound Latina per la questione del bambino escluso dalla mensa del Don Milani

Mensa

Episodio incredibile, a detta del responsabile di CasaPound Latina Marco Savastano: “L’episodio è inqualificabile, stupisce non tanto il fatto che il Comune abbia sbagliato nel comunicare alla scuola il nominativo del bambino “moroso”, ma è l’esistenza di una direttiva di non dare da mangiare a chi non ha pagato la retta che preoccupa. Questa amministrazione che si ammanta di umanità, che “tifa” porti aperti, che con il dito alzato dà lezioni di infallibilità, si dimostra alquanto severa e cattiva con quelle famiglie che potrebbero non aver pagato la retta per la mensa. I diritti dei bambini non si toccano.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *