Presentazione del nuovo sistema integrato informativo territoriale del Comune di Formia

Cartina di Formia
Cartina di Formia

Una conferenza stampa che mette in evidenza che il Comune di Formia si sta continuamente rinnovando utilizzando le nuove tecnologie dell’informatica. Infatti il 27 ottobre, alle ore 10.30, presso la Sala Sicurezza del Comune di Formia, sarà presentato il Sistema Informativo Territoriale, realizzato nell’ambito del progetto Formia Smart City. Ha  dichiarato l’Assessore alla sostenibilità urbana Claudio Marciano, “Si tratta di un’infrastruttura informatica fondamentale che consentirà al Comune di aumentare la sua capacità di controllo sul territorio e di integrare le banche dati di diversi Enti al fine di un maggiore recupero dell’evasione fiscale. E’ stata realizzata con la tecnologia GIS grazie al finanziamento comunitario su Formia Smart City e, dopo un periodo di incubazione, è finalmente disponibile non solo per il Comune ma per tutti i cittadini”. Il SIT è infatti costituito da una mappa interattiva del territorio di Formia, scala 1:5000, realizzata attraverso un volo che ha riprodotto ogni elemento del contesto urbano: dai palazzi agli alberi fino alle piazze. Oltre alla prospettiva aerea, è stata realizzata una mappatura su strada, in modo da avere rilasciati anche dati come i numeri civici, i passi carrai e la segnaletica commerciale. Ha spiegato ancora l’assessore Marciano:  “Il SIT è la banca informazionale non solo del Comune, ma della Città. Presto sarà usato dagli uffici, in specie quello urbanistico e quello commerciale, per la realizzazione di procedimenti e pratiche. Tuttavia, nell’immediato futuro, sarà un bene comune a disposizione di chiunque voglia creare servizi da geolocalizzare sul territorio: ad esempio, sul turismo o sugli eventi culturali.” Durante l’incontro, a cui sono stati invitati gli ordini professionali della Provincia e le amministrazioni comunali limitrofe, saranno presenti i tecnici che hanno curato la realizzazione del SIT, per recepire appunti e suggerimenti per migliorarlo.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *